Il 29 Novembre 2022 il ministero ha emanato il decreto di riparto delle risorse per il potenziamento dei laboratori degli Istituti Tecnologici Superiori “ITS Academy” nell’ambito della Missione 4 – Istruzione e Ricerca – Componente 1 – Potenziamento dell’offerta dei servizi di istruzione: dagli asili nido alle Università – Investimento 1.5 “Sviluppo del sistema di formazione professionale terziaria (ITS)” del Piano nazionale di ripresa e resilienza, finanziato dall’Unione europea – Next Generation EU.

Potenziamento dei laboratori degli Istituti Tecnologici Superiori – ITS Academy

M4C1I1.5-2023-1002

L’investimento 1.5 della Missione 4 – Componente 1, che contribuisce anche all’attuazione della Riforma 1.2 del PNRR (legge 99/2022), ha la finalità di ampliare l’offerta di formazione professionale terziaria degli Istituti Tecnologici Superiori (ITS Academy). Il primo e propedeutico intervento è rappresentato dal potenziamento dei laboratori con tecnologie 4.0 che l’investimento sostiene, riconoscendo l’importanza delle dotazioni strumentali e laboratoriali per l’efficace attuazione delle metodologie didattiche che caratterizzano l’offerta di alta formazione terziaria degli ITS.

Il potenziamento dei laboratori formativi con tecnologie 4.0 è finalizzato al miglioramento degli spazi e delle dotazioni laboratoriali già utilizzate per l’offerta formativa in essere ai processi di trasformazione del lavoro (Transizione 4.0, Energia 4.0, Ambiente 4.0, etc.) e alla realizzazione di nuovi laboratori per l’ampliamento della offerta formativa attraverso la creazione di nuovi percorsi e l’incremento degli iscritti, che costituisce altresì il target europeo della misura da raggiungere entro la fine del 2025. Il decreto del Ministro dell’istruzione e del merito 29 novembre 2022, n. 310, ha definito i criteri per il riparto dello stanziamento pari a 500.001.611,10, relativo alla linea di investimento 1.5. “Sviluppo del sistema di formazione professionale terziaria (ITS)” Missione 4 – Componente 1 – del Piano nazionale di ripresa e resilienza, che presenta una dotazione complessiva pari a euro 1,5 miliardi. Il decreto fissa una somma complessiva di euro 450.001.611,10 in favore delle fondazioni ITS Academy che negli anni 2020 e 2021 abbiano avuto almeno un percorso di formazione attivo per il conseguimento della qualifica, già individuate negli allegati al citato decreto, ed euro 50 milioni in favore delle nuove fondazioni ITS, per le quali è previsto un successivo decreto di riparto.

Linea di Investimento

M4C1I1.5 – Sviluppo e riforma degli ITS